J Balvin è un famoso cantante di musica reggaeton, un genere che mescola la musica giamaicana reggae a quella latina.
Nato come Jose Alvaro Osario Balvin a Medellìn, la seconda città più popolosa della Colombia, nel 1985.
Di famiglia inizialmente benestante di Medellìn, il padre era un economista e imprenditore che però andò più tardi in bancarotta: la famiglia si trasferì allora in uno dei quartieri poveri della città e Balvin racconta che a causa di queste sue origini miste continua a essere visto come il “ricco” nei quartieri popolari e come “uno del ghetto” quando frequenta i quartieri benestanti.
Ha cominciato a fare musica sin da bambino, suonando in diversi gruppi rock.
La passione per la musica ha la meglio anche su quella per gli studi, tanto che dopo essersi iscritto all'Università, José abbandona gli studi per dedicarsi interamente alla musica.

Oggi Balvin dice di avere come obiettivo raggiungere il successo mondiale cantando in spagnolo e di essere trattato come pari dai grandi artisti hip-hop statunitensi.
I suoi brani sono perlopiù reggaeton, ma spesso influenzati da sonorità tipicamente hip hop e rhythm and blues.
La sua carriera discografica ha ufficialmente inizio nel 2007, quando J Balvin consegna al mercato l'album "Real", a cui nel 2009 fa seguito "El negocio"; entrambi i dischi non ottengono il successo sperato, e vengono ripubblicati in nuove versioni rispettivamente nel 2009 e nel 2011.
Grazie a due brani contenuti nella nuova edizione di "El negocio", "Sin compromiso" e "En lo oscuro", J Balvin riesce a raggiungere piccoli successi internazionali.
Grazie a "La familia", J Balvin colleziona alcuni importanti premi musicali: un Latin Grammy, tre Billboard Awards (la rivista statunitense lo definisce come "il più grande artista emergente di musica latina mai visto da molti anni a questa parte"), tre Premios Lo Nuestro, un Kids Choice Awards Colombia e un Latin American Music Awards.
Nel 2015 ha pubblicato alcune canzoni –Ginza, 6 AM, Ay Vamos – molto popolari, anche fuori dall’ambiente della musica latina.
Sia Justin Bieber che Major Lazer gli hanno chiesto di cantare una versione in spagnolo di loro grandi successi del 2015, rispettivamente Sorry e Lean On.
L’uscita del prossimo album di J Balvin – Ninja – è prevista per quest’anno, ma non si conosce la data precisa.

Tra gli ospiti che si sono alternati sul palco del teatro Ariston per la quarta serata del Festival di Sanremo 2016 c'è stato anche il cantante colombiano.
Ha eseguito il singolo "Ginza", che negli scorsi mesi, ha scalato le classifiche di vendita di diversi paesi, facendo ballare mezzo mondo: uscita ufficialmente il 17 luglio scorso, "Ginza" si è spinta fino al primo posto della classifica colombiana, di quella messicana e anche di quella spagnola, agguantando inoltre la prima posizione della classifica "Hot Latin" elaborata da Billboard e di quella "Latin pop" elaborata dalla stessa rivista statunitense.
In Italia, il singolo è uscito solamente lo scorso 1° gennaio, e ha riscosso successi sia a livello di passaggi radiofonici che di copie vendute su iTunes.
Del brano è stato realizzato anche un videoclip, che su Vevo - grazie alle sue 340 milioni di visualizzazioni - è diventato il video in lingua spagnola più visto.
Ma diverse sono anche le video coreografie presenti su YouTube e sui social, nei quali gruppi di ballerini insegnano a ballare sulle note della canzone di J Balvin.